[google90b38444bd13ffe9.html]

La Terra di Mezzo


Vai ai contenuti

Menu principale:


Sofia Vita Ardo Frillo

EMOZIONI


Questo spazio lo dedicheremo alle emozioni intense e insostituibili che i nostri Piccoli Fratelli ci regalano durante la loro sempre troppo breve vita...

Domenica 27 Marzo 2011, è accaduto uno straordinario evento:
Dal Ponte dell'Arcobaleno, la cincia Vita ha raggiunto finalmente il suo grande Amore, il coraggioso Airone Ardo

Primavera 2011

Frillo è un Fringuello intrepido e assai particolare. Tutti i giorni, tre volte al giorno, puntuale, sempre alla stessa ora, va a fare visita ad una casa sulla collina (è un luogo speciale, immerso nel verde, che racconta e raccoglie infinite storie). Arriva impettito, annunciandosi educatamente con il suo caratteristico cinguettio, saluta i due umani che la abitano e che hanno a cuore ogni essere vivente, osservandoli con occhietti vivaci e curiosi, per poi involarsi... Si mormora intorno che effettivamente ha sviluppato una simpatia forte per i suddetti, che la casa non ha gatti, ma che il coraggio di zampettare allegramente, sfidando eventuale, felina sorte d'importazione casuale, gli venga soprattutto da una passione incontenibile che ha sviluppato per una Cinciarella di nome Nocina. Fa parte di una colonia stanziale che i due umani hanno nutrito durante lo scorrere del gelido inverno. A primavera tutte hanno preferito cercare il cibo in natura poiché offre gran varietà anche di piccoli insetti. Tutte, meno una. Tutte, meno Nocina che nel frattempo è diventata vegetariana. Ha sviluppato un rispetto totale verso ogni forma di vita animale e si rifiuta di cibarsi di insetti. Così, torna costantemente alla casetta predisposta per la stagione rigida, sapendo di trovare comunque tante golosità di origine "controllata" che non le fanno mancare. Cincia Nocina è la prima della sua razza che non preda gli insetti...Così, facendo capolino dalla casetta, come romantica Giulietta, ha rubato il cuore di Frillo che, come un Romeo d'altri tempi, alza verso di lei la propria canzone d'Amore...Non sentono diversità, loro, sanno di appartenere all'Universo. La loro forma, i loro colori, le loro abitudini non sono un ostacolo...

Fra il 2013 e il 2014 vi è stato un accadimento particolare nella Casa sulla Collina che appartiene a Sofia. Molte piccole falene al termine della loro vita terrena hanno scelto di andare a morire proprio lì, come se seguissero un richiamo, una luce che potessero dar loro conforto...

PER SOFIA
Sono morbida, sinuosa, elegante
spesso pigra, schiva, sfuggente,
individualista, indipendente, libera,
a volte melancolica, tenera e dolce sempre.
Mi abbandono a vellutati silenzi,
mi perdo in estatiche contemplazioni
e mi sfreno in estri saltuari.
Sono una compagna elettrica e carezzevole,
domestica sfinge che esige attenzione ma anche i propri spazi.
Complicata e timida,
principessa e randagia,
rilassata ma vigile,
curiosa e sovranamente indifferente,
amorevole e magica sempre.
Tendo agguati furtivi, accetto il comando ma pretendo rispetto,
sono fonte inesauribile di enigmi, delizie e tormenti.
E' un privilegio poter dividere la casa, o la vita, con una come me,
ma chi vuole conquistare il mondo è meglio non condivida
neanche un momento della propria esistenza con chi
non si lascia assolutamente sottomettere, da nessuno, mai.
Sono stata creata affinché l' uomo potesse permettersi
di accarezzare una tigre, come disse Richelieu.
Sono la gatta Sofia e continuo a vivere con Vito e Dora.

dedicata a Dora, a Vito
e a Sofia

Potrete sempre contattarci tramite mail:
allaterradimezzo@gmail.com


Menu di sezione:


Torna ai contenuti | Torna al menu