[google90b38444bd13ffe9.html]

La Terra di Mezzo


Vai ai contenuti

Menu principale:


Trail of Painted Ponies

CAVALLI






Vi invitiamo a scoprire la bellezza e la meraviglia di


Il progetto dei Painted Ponies è, nella storia dell'arte americana, conosciuto come uno di quelli di maggior successo di arte pubblica di tutti i tempi! Nato a Santa Fe, ha invitato i più rinomati artisti a dare sfogo alla propria immaginazione e a trasformare sculture a grandezza naturale di cavalli in splendide piccole opere d'arte originali. Questi Ponies dipinti sono state esposti in tutto lo stato del New Mexico e incantato centinaia di migliaia di persone, rinvigorendo il turismo, parallelamente alla sensibilizzazione per la raccolta fondi per selezionate organizzazioni no-profit.

The Trail of Painted Ponies sono stati descritti in un libro best-seller e in un premiato documentario, narrato dal famoso attrice Ali MacGraw. Al termine della mostra, questi pony magnifici dipinti sono stati proposti e venduti in un'asta star che ha procurato importanti fondi per scopi umanitari. Ad oggi, The Trail of Painted Ponies ha generato più di 1 milione di dollari.

Oggi, The Trail of Painted Ponies orgogliosamente festeggia 10 anni di questa fantastica arte ed è diventato uno dei più ambiti aspetti di arte artigianale da collezione in tutto il mondo.

Appassionato di creatività e qualità, The Trail of Painted Ponies è impegnato nell'eccellenza della realizzazione di queste opere d'arte che rendono omaggio alle nobiltà, maestosità e bellezza di questo insostituibile compagno dell'uomo.
Creatività e condivisione con i più deboli, questi sono gli scopi che hanno fatto nascere, crescere, migliorare The Trail of Painted Ponies che continua a tracciare vie sempre nuove nel mondo delle belle arti, nei soggetti da collezione, nella filantropia.



"Ballata Di Un Cavallo che ha galoppato lontano"
(Leonard Cohen)

Dite una preghiera per la cowgirl e il suo cavallo fuggito
Andrà a piedi finché non ritroverà il suo amato randagio
Ma il fiume in piena e le strade sono inondate
E i ponti spezzati aumentano il panico della perdita

E non c'è traccia da seguire, un posto dove andare
Se n'è andato come la neve d'estate
E i grilli le stanno spezzando il cuore con il loro canto
Il buio della notte in una grotta si dissolve nel giorno ed
ella ha sognato che lui le passava accanto al galoppo,
fendendo l'erba e calpestando la felce
con gli zoccoli ben ferrati, sporchi di fango,
che lei stessa ha inchiodato con la stessa velocità
dei sogni della sua giovinezza


E anche se lui è a un minuto di distanza
Lei lo segue per tutta la notte, lei lo segue per tutto il giorno
E lei non sente la sua presenza se non per confrontare
Il suo dolore alla sua punizione

Poi, a casa, su un ramo alto e lontano
Un usignolo canta così all'improvviso
E il sole è caldo e il vento morbido da cavalcare
Su un albero di salice sulla riva del fiume

Un mondo dolce, un mondo grande
E lui è lì dove la luce e il buio s'incontrano
E sta arrivando l'oscurità e lui è enorme e lui è timido
E fa un passo sulla luna quando alza le zampe verso il cielo
...


Potete sempre contattarci tramite mail:
allaterradimezzo@gmail.com


Menu di sezione:


Torna ai contenuti | Torna al menu